… solo al mare.

DSCF6043

 

E’ sabato sera.

Non un sabato sera qualunque, è metà luglio e Milano viene inghiottita dal caldo, c’è afa.

La zona dei Navigli è invasa da ragazzi spensierati che bevono un drink o mangiano il sushi da Temankinho.

Ci sono tantissime persone che passeggiano lungo la Darsena, decidiamo di seguirli anche noi.

Scese le scale, la mia amica esclama divertita:”Anche a Milano c’è il mare!”.

Lui, che riesce a capirmi come pochi sanno fare, mi dice: “Tu stai bene lì… solo al mare”.

Milano è bella, è meravigliosa, ci sono sempre tantissime cose da fare, eppure quella felicità, io la ritrovo solo lì… solo al mare.

 

IMG_0894

 

Il mare su di me ha questo potere: sa trasformarmi, anzi no, sa far uscire ancor di più la mia personalità, la mia libertà. Riesce a togliermi di dosso le camicie che indosso a lavoro, le mail che devo inviare, i capelli in ordine… il mare mi spoglia da ciò che non sono e mi fa capire ciò che vorrei essere.

 

Mi siedo a riva, faccio un lungo respiro e magicamente i miei pensieri, da scomodi, scompaiono.

 

IMG_0940

 

Il mare mi ha aiutato in periodi complicati della mia vita.

Il bisogno l’ho sentito dentro di me, la voglia di evadere e di andare.

“Io vado al mare”. Mi rifugio lì, con me stessa, con i miei pensieri, con il mio sorrisoquello che spesso mi ha fatto ritrovare.

Il mare è la mia medicina, è la mia fuga, è la mia serenità, la mia libertà.

Io ci provo, a portarmi quella sensazione anche in città, ma io sto davvero bene solo lì… solo al mare.

 

Letizia

I commenti sono chiusi.