Primavera nell’aria: le città perfette.

E’ il primo giorno mite di marzo

Più dolce di momento in momento

fiori-sakura-ciliegia-fiore-petali-primavera-sfondi-per-il-482721C’è una benedizione nell’aria,

Quasi un arrendevolezza,

Una gioia che scende sugli alberi spogli,

Sulle montagne nude,

E sull’erba nel prato verde”

William Wordsworth

Marzo è Primavera.

Primavera è il sole che inizia a farsi più caldo, è la voglia di fare gite fuori porta, è un gelato al posto di un tè caldo, un maglione di lana sostituito da un cardigan di cotone, è un sorriso nascosto da troppi mesi sotto sciarpe pesanti.

E naturalmente, parlando in tema di viaggi, è progettare qualche fine settimana per godersi finalmente un’aria più calda.

Esistono città che sembrano essere mete perfette per questa stagione e che oggi, senza dilungarci troppo, vi mostrerò.

 Siviglia

Siviglia è il ricordo di un caldo torrido in pieno luglio, è la punizione per essere arrivata in ritardo al ritrovo del pullman che mi avrebbe riportata a Malaga (ho studiato lì per circa un mese), è lo stupore di fronte al famoso Real Alcazar, è il ricordo meraviglioso di una città che va vista con i propri occhi per poterne parlare.

Siviglia attraversata dal fiume Guadalquivir

Siviglia attraversata dal fiume Guadalquivir

Se poi avete più tempo a disposizione, visto il clima primaverile, vi consiglio di fare un Tour in questa terra bellissima che è l’Andalusia. Malaga, Granada, Cordoba e qualche tuffo nel mare a Torremolinos, Marbella, Nerja.

Roma

Roma è la mia infanzia, è la mia famiglia, è la carbonara con gli amici, è la magia che mi regala ogni volta che vedo il Colosseo, è la Basilica di San Pietro illuminata di sera.

Il Colosseo

Il Colosseo

Roma è indescrivibile.

Barcellona

Barcellona è un’esplosione di colori e di culture che si mischiano tra loro, è ammirare le opere di Gaudì come se appartenessero ad un altro mondo, è mangiare paella e bere sangria come se non ci fosse un domani, è sognare con gli stessi occhi degli artisti di strada su Las Ramblas.

Vista da Parc Guell

Vista da Parc Guell

Milano

Milano è guardare il Duomo dopo ventidue anni come se fosse sempre la prima volta, è il traffico, è correre per prendere la metropolitana, è prendere un’ape (= aperitivo) in Corso Como, è ascoltare le conversazioni in dialetto milanese delle signore anziane sul 24, è il “caffettino e via a lavoro!”.

Duomo di Milano by night.

Duomo di Milano by night.

Milano, come ben sapete, è la mia città. Poche parole: vivetela a 360°.

Vienna

Vienna è magia, è mani e piedi completamente gelati, è fermarsi ogni 100 metri in un bar a scaldarsi, è il maestoso Castello di Schonbrunn, è la Sacher, è rimanere incantati di fronte ad ogni monumento.

Belvedere

Belvedere

Un’ altra cittadina, nel caso abbiate qualche giorno in più di vacanza, è Salisburgo.

Vista sulla città dalla Fortezza Hohensalzburg

Vista sulla città dalla Fortezza Hohensalzburg

Piccola, raccolta ma davvero un piccolo gioiello.

Venezia

Venezia è avere la continua sensazione di non aver visitato tutto e la voglia di scovare il posto più nascosto, è avere il terrore che piova, è muoversi a piedi o con i vaporetti, è perdersi in ogni vicoletto.

Venezia e le sue gondole

Venezia e le sue gondole

Stoccolma

Stoccolma è la pulizia, è il freddo, è mangiare dolci svedesi perché tanto:” E quando mi ricapita di tornarci?”, è rimanere basiti davanti alla bellezza del Vasamuseet, è il magone con cui torni in Italia.

Stoccolma e le sue gite sui battelli

Stoccolma e le sue gite sui battelli

Firenze

Firenze è il Rinascimento per eccellenza, è la Galleria degli Uffizi con le sue opere meravigliose, è il fatto che sia impossibile resistere al suo fascino, è mangiare nelle trattorie e rimanerne entusiasti, è evitare di ridere quando qualche fiorentino parla perché anche noi milanesi con il nostro accento ci facciamo sempre riconoscere, è aver voglia di prendere il primo treno e vagare per la città.

Duomo di Firenze

Duomo di Firenze

 

Che voglia di togliersi il piumino, i guanti, la sciarpa, il cappello e assaporare ogni città.

 

A presto,

Letizia

2 thoughts on “Primavera nell’aria: le città perfette.

  1. Marty il said:

    Ottimi consigli, come sempre. Non avevo mai considerato Siviglia, invece sembra molto bella! 🙂
    Anche a me con la primavera viene voglia di viaggiare!
    Baci Lety continua così!

    • vcomeviaggiare il said:

      Ciao Marty!
      Grazie mille, sei sempre molto carina 🙂
      Comunque sì, te la consiglio Siviglia… è meravigliosa!
      Baci